Costellazioni

Silvia Sai

Se un bambino è affascinato dalle stelle, questa strenna natalizia di Editoriale Scienza fa proprio per lui.
Ammetto che questo libro mi piace moltissimo, e mi avrebbe incantato da bambina, quando sognavo di fare l’astronoma e chiedevo in regalo un telescopio per scrutare le luci nell’oscurità del cielo.
Ero attratta anche dalla Storia e dall’uomo, dalle diverse idee e pensieri sul mondo che gli uomini, nel tempo e nello spazio, si creavano.
Anche per questo, Costellazioni sarebbe stato perfetto per me.

costellazioni-lara-albanese-desideria-guicciardini-editoriale-scienza-galline-volanti

Perchè è un testo che coniuga sapientemente informazioni scientifiche sulle costellazioni con le raffigurazioni umane che attorno ad esse, nel tempo, sono nate. Si parla di miti ma anche di scoperte scientifiche, di storia e di popoli.
Il tutto corredato da mappe chiare e immediate nella lettura e dalle illustrazioni pulite di Desideria Guicciardini, che ben si confanno al racconto.

L’impostazione grafica di testi e immagini è ben pensata e facilita la lettura, dividendo le ricche informazioni in capitoletti separati con titoli di differente colore.

16 sono le costellazioni di cui si parla, ossia quelle figure nate dal tracciare linee immaginarie da stella a stella.
L’uomo ha sempre “letto” il cielo, e da questa lettura sono nate diverse immagini (Orsa Maggiore, Orsa Minore, Cassiopea, il Leone, il Cigno, Orione, il Cane Maggiore…). Non solo, sono nate anche le storie, tramandate nell’oralità, che si sono nutrite di miti già esistenti e nuovi ne hanno creati.
E nonostante il cielo sia lo stesso ovunque, nonostante se ne vedano diverse porzioni a seconda del luogo e del momento (nel libro ciò è molto ben spiegato), in qualche modo le linee tracciate tra le stelle risultano simili in culture e tempi diversi.
L’autrice dunque, nell’introduzione, fa bene a precisare che la nominazione delle costellazioni usata nel libro, e comune agli astronomi di oggi, fa riferimento alle costellazioni immaginate dagli antichi Greci e Romani. È per questo che nel testo abbondano i riferimenti ai miti greci e romani legati alle stelle. Storie sempre incantevoli!

Altrettanto affascinante è però vedere una stessa cosa da un altro punto di vista, difatti nel libro non mancano, di tanto in tanto, informazioni su miti di altri popoli, come i nativi americani, o sguardi diversi sulle medesime costellazioni.
Orione ad esempio, con le sue tre stelle brillanti, era nella mitologia greca la cintura di un cacciatore gigante, ma anche “tre zebre per i sudafricani, tre canoe per gli aborigeni australiani, un pezzo della manica di un chimono per i giapponesi, tre sassi legati da tre corde per gli uruguayani, le Tre Marie per i brasiliani”.

Mi rendo conto che fin qui il mio sguardo sul libro è viziato da un interesse personale per l’uomo e l’antropologia.
Ebbene, non pensiate vi siano solo miti e storie nel libro!
Lara Albanese veicola moltissimi e interessanti racconti scientifici che spaziano dalle illusioni ottiche, alle supernove, alle nebulose, alle stelle doppie, e molto altro.
La spiegazione di ogni costellazione, a cui è dedicato un capitolo di circa 2-3 pagine, equilibra in modo perfetto diversi tipi di conoscenze, sarà il lettore a scegliere se approfondire tutto di una costellazione o una parte piuttosto che un’altra. Per ogni costellazione, in prima pagina, si offrono consigli pratici e semplici per scovare la costellazione nel cielo stellato, a occhio nudo. Bello e utile!
Le prime pagine del libro, poi, sono fondamentali per inquadrare una serie di nozioni successive. Concetti come, ad esempio, le semisfere, il moto apparente, la magnitudine, il quadrante Nord e il quadrante Sud, sono presentati in modo sintetico, chiaro e abbastanza esaustivo.
Infine, prima di addentrarsi nell’esplorazione delle sindole costellazioni, si possono osservare 8 mappe del cielo stellato, variate a seconda del quadrante Nord e Sud e delle 4 stagioni.

Non è affascinante tutto ciò?
Se si aggiunge che con il semplice ausilio di una torcia elettrica, ovviamente al buio, si possono vedere le stelle illuminarsi nelle pagine del libro… il fascino è completo!

COSTELLAZIONI – Le stelle che disegnano il cielo
Lara Albanese (testo), Desideria Guicciardini (illustrazioni)
Editoriale Scienza
Anno di pubblicazione: 2017
64 pp. | 30 x 21 cm.
Prezzo di copertina: 18,90 euro
Età di lettura: dagli 8 anni

Condividi questo articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *