I Mellops prendono il volo

Silvia Sai

I Mellops prendono il volo e altre due avventure della famiglia Mellops | Tomi Ungerer | Donzelli

Le esilaranti avventure dei Mellops, una divertente famiglia di maialini, riproposta in una nuova edizione. Un imperdibile classico! (albo illustrato dai 3 anni)

I Mellops sono così, bizzarri, entusiasti, buffi, un po’ surreali.
Una famiglia di maialini composta dai signori Mellops e quattro fratelli – Casimir, Isidor, Felix e Ferdinand – che affronta di volta in volta fantastiche avventure.
Nate dalla penna del pluripremiato Tomi Ungerer, le loro storie parlano davvero ai bambini, al loro pensiero magico, alla preziosa capacità di vedere il possibile nell’impossibile.

In occasione del sessantesimo anniversario dell’uscita del primo racconto (1957), la casa editrice Donzelli ripropone una raccolta delle loro prime tre storie (I Mellops prendono il volo, I Mellops a caccia di tesori sommersi, I Mellops trovano il petrolio).
Storie esilaranti nelle quali veniamo catapultati, con una buona dose di ironia, seguendo le fantasiose idee del signor Mellops che trascina non solo la sua famiglia, ma anche il lettore.

Mellops-prendono-volo-Tomi-Ungerer-Donzelli-Galline-Volanti

I Mellops mi piacciono, e hanno subito fatto colpo su Ilde (quasi 5 anni) e Tina (2 anni e mezzo), perché sono un po’ pazzerelli e  vivono rocambolesche avventure e sventure cui fanno fronte con grande tenacia d’animo e notevole spirito di gruppo familiare.

Che si tratti di costruire un aeroplano, di andare a scovare un tesoro sommerso o di cercare il petrolio, i Mellops restano uniti, ognuno con il proprio compito.
Lo schema narrativo si ripete regolare nelle tre storie: inizialmente è il padre a elaborare il piano, segue una fase di ricerca e preparativi che coinvolge i figli, poi c’è l’avventura vera e propria scandita da numerosi accadimenti imprevisti, infine la conclusione rassicurante coronata da una buona torta alla panna cucinata dalla signora Mellops, che li attende a casa (lei ricopre il classico ruolo casalingo, ruolo che va contestualizzato negli anni in cui è stato scritto il libro).

Una sensazione di ottimismo e positività traspare da queste brevi storie che paiono dirci… ad ogni problema c’è una soluzione! E in effetti è proprio così: trascinati dall’ingegnosità del signor Mellops i figli non si perdono quasi mai d’animo e affrontano la situazione, che sia un incendio, un disastro aereo, un naufragio, l’incontro con una sirporcetta (!) o una piovraun tesoro scomparso, un rapimento da parte di indiani…
Non si può che tirare un sospiro di sollievo nelle pagine finali “…dobbiamo essere felici di ritrovarci tutti insieme sani e salvi. E ora godiamoci la magnifica torta alla panna della Mamma“.

Il ritmo serrato è sostenuto, oltre che da un testo misurato e snello, da una disposizione libera e sempre variata di parole e immagini nella pagina. Ricorrendo alla bicromia (rosa pallido e azzurro carta da zucchero), i disegni di Tomi Ungerer, quasi in stile fumettistico, completano la narrazione con dettagli ed ironia.

Un libro godibilissimo in lettura ad alta voce per i più piccoli e perfetto per le prime letture in autonomia.

I MELLOPS PRENDONO IL VOLO e altre due avventure della famiglia Mellops
Tomi Ungerer
Traduzione di Bianca Lazzaro
Donzelli Editore
Anno di pubblicazione: 2017
104 pp.
Prezzo di copertina: 14 euro
Età di lettura: dai 3 anni

Condividi questo articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *