Stai cercando: DirittiNarrativa

Silvia Sai

Con una rosa in mano

Antonio Ferrara ci racconta una bella storia umana, innanzitutto. E poi sì, una storia di ribellione, nelle sue multiformi complessità, nella Cina del 1989.

leggi tutto
Ada

Stelle di panno

Carla e Liliana, amiche inseparabili. Le leggi razziali trasformano piano piano le loro quotidianità: Piccola Italiana educata secondo i dettami fascisti l’una, Ebrea l’altra. Si perdono per ritrovarsi sotto i bombardamenti di Milano. Di fronte alla morte e alla paura si riconoscono terribilmente uguali.

leggi tutto
Galline Volanti

Tu che eri bambino, e ora stai diventando…

7 libri per bambini che si affacciano lentamente al mondo adulto. Storie per sorridere, avventurarsi, emozionarsi, riflettere.

leggi tutto
Ada

Io, Emanuela

Il racconto della vita di Emanuela Loi, agente della scorta di Paolo Borsellino. Un libro di vita, non di morte, che racconta la mafia senza metterla al centro, spiega la storia guardandola con gli occhi di una giovane donna dal forte senso del dovere.

leggi tutto
Silvia Sai

Diario di Sunita

Questa è la storia di Sunita, bimba rom che non può andare a scuola, e del maestro Luca che l’ha accolta a casa per garantirle il diritto allo studio.

leggi tutto
Ada

Fuori fuoco

La prima guerra mondiale raccontata da Chiara Carminati, premio Strega 2016, con gli occhi di una bambina che in quella guerra è diventata donna.

leggi tutto
Ada

L’isola dei libri perduti

Una fortezza che difende e al contempo imprigiona. Quattro ragazzi guardano oltre, alla ricerca di se stessi.

leggi tutto
Silvia Sai

Non piangere, non ridere, non giocare

La storia di amicizia tra un bambino svizzero e una bambina italiana emigrata clandestinamente al seguito della mamma lavoratrice nella Svizzera degli anni ’70.

leggi tutto
Ada

Vicino lontano

Raccontiamo due libri di narrativa da leggere in occasione del Giorno della Memoria.

leggi tutto
Ada

L’isola in Via degli Uccelli

Come si fa a essere grandi a undici anni, a vivere nascosti per sfuggire ai rastrellamenti, senza poter parlare con nessuno per lunghi mesi?

leggi tutto
Ada

Neurotipico…

"Mia madre vuole aiutarmi. Vuole che io sia felice. E io credo che mia madre voglia aggiustarmi. Vuole che io sia più simile a lei, anche se lei non sembra poi tanto felice per la maggior parte del tempo. E se non mi può aggiustare, vuole almeno spiegare perchè sono così." Copertina tratta dal sito...

leggi tutto