Stai cercando: Empatia10-12 anni

Silvia Sai

Tre in tutto

La vera, incredibile e commovente storia dei 70.000 bambini che nel dopoguerra viaggiarono dal sud Italia fino al nord per essere sfamati e accolti.

leggi tutto
Silvia Sai

I segreti della casa sotto l’albero

Un classico della letteratura giapponese per l’infanzia racconta tra realismo e fantasia l’amicizia leale tra una bambina e una famiglia del popolo dei piccoli

leggi tutto
Silvia Sai

Tre libri per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Tre capolavori, tre libri molto diversi tra loro consigliati per la Giornata Mondiale del Rifugiato (e non solo!).

leggi tutto
Silvia Sai

La prima cosa fu l’odore del ferro

Sonia Possentini, per la prima volta autrice anche di testi, condivide un emozionante racconto, memoria di vita: quando, unica donna, lavorava in fabbrica.

leggi tutto
Silvia Sai

Il mistero del London Eye

Un’appassionante romanzo racconta di una sparizione misteriosa indagata da Ted, un ragazzino “diverso”, che ragiona con schemi mentali molto particolari.

leggi tutto
Ada

Madelief – Lanciare le bambole

Un libro che arriva dritto dalla metà degli anni ’70, un po’ anticonformista, un po’ poetico, un po’ avventuroso. Tre amici, tre vite in tanti racconti.

leggi tutto
Silvia Sai

Victoria sogna

Victoria sogna. Una ragazzina si rifugia in mondi fantastici vivendo infine un’avventura che la porterà con forza alla realtà. Surreale, poetico, intenso.

leggi tutto
Silvia Sai

Le cose della vita

Un meraviglioso e toccante albo illustrato che racconta le cose della vita, vissute dalla piccola Maia: l’amicizia, l’amore, la malattia, la morte.

leggi tutto
Silvia Sai

A che pensi?

Una galleria di personaggi di cui possiamo scoprire i pensieri e gli stati d’animo sollevando un’aletta sopra la loro testa. Un capolavoro di Laurent Moreau.

leggi tutto
Silvia Sai

I racconti dei vicoletti

Le avventure poetiche e vivaci della piccola Yu’er e del nonno Dubao in un quartiere di Pechino. 4 racconti parlano di disabilità, amicizia, amore.

leggi tutto
Ada

Il Giardino dei Musi Eterni

Un libro poetico, misterioso, un giallo che diverte e commuove. Un altro capolavoro di Bruno Tognolini.

leggi tutto
Silvia Sai

Puzzole che puzzano

Calpurnia ama scoprire la natura; suo fratello ama addomesticare animali selvatici. In questo breve romanzo illustrato, vivranno un’avventura con le puzzole

leggi tutto
Silvia Sai

Casa Lampedusa

Salvatore, un ragazzino lampedusano si trova a dover condividere la casa con Khalid, giunto dal mare. Una bella storia attuale di formazione e amicizia.

leggi tutto
Silvia Sai

Il maestro

Un meraviglioso albo illustrato racconta l’esperienza della scuola di Barbiana di don Milani nella voce narrante di un ragazzino che in quella scuola è cresciuto.

leggi tutto
Silvia Sai

Voci nel parco

Finalmente in Italia il capolavoro di Anthony Browne, un densissimo albo a 4 voci sugli incontri, l’empatia, la solitudine, l’amicizia, i pregiudizi.

leggi tutto
Ada

Edmond, una storia senza parole

Un topo che vorrebbe essere un bambino per giocare con gli altri, una maschera di porcellana, dei bambini che si rivelano altro. Un silent book dalla potenza straordinaria per interrogarsi su cosa sta sotto (agli altri e a noi stessi!).

leggi tutto
Silvia Sai

Le case degli altri bambini

Undici affreschi di case possibili, undici bambini e undici esistenze per iniziare a raccontare infinite storie tra sentimenti, identità e diversità.

leggi tutto
Silvia Sai

L’isola di Armin Greder

Un’isola, degli abitanti, un naufrago straniero. Armin Greder si addentra nelle pieghe della psicologia umana, raccontando una storia potente e universale.

leggi tutto
Ada

Stelle di panno

Carla e Liliana, amiche inseparabili. Le leggi razziali trasformano piano piano le loro quotidianità: Piccola Italiana educata secondo i dettami fascisti l’una, Ebrea l’altra. Si perdono per ritrovarsi sotto i bombardamenti di Milano. Di fronte alla morte e alla paura si riconoscono terribilmente uguali.

leggi tutto
Ada

Il Natale di Marguerite

Il tema della solitudine di una anziana signora la Vigilia di Natale in un villaggio innevato della America degli anni ’50. La paura di invecchiare e di essere soli, e la capacità, piena di autoironia, di tenersi ben stretti alla vita.

leggi tutto