Vagamondo: New York

Silvia Sai

VAGAMONDO

LIBRI PER BAMBINI E RAGAZZI AMBIENTATI A NEW YORK

Il nostro viaggio negli Stati Uniti compie una prima tappa nella Grande Mela. Si ferma a New York, perché è forse la città nordamericana più ritratta in letteratura e nulla è più piacevole che assaporare un luogo attraverso storie, scritte, illustrate o fotografate. Un luogo non è fatto solo di strade ed edifici e natura, ma si compone di un sostrato di culture che compongono “l’atmosfera” che si respira quando si vive quel luogo, o lo si visita: questo è ciò che a mio avviso i libri sanno trasmettere. E poi, certo, a queste atmosfere si aggiungono le nostre personali, frutto di esperienza o immaginazione di quel luogo.

Prima di avventurarci nei libri, avete un’atmosfera particolare legata a New York?

IMG_9735

Partiamo dai più piccini.

Eloise è la protagonista di una serie di 4 albi illustrati scritti nella seconda metà degli anni ‘50 da Kay Thompson, cantante, ballerina, coreografa e attrice americana. I libri, che ebbero un grandissimo successo, ora sono fuori catalogo ma potete come sempre cercarli in biblioteca.

Eloise, il primo della serie, è un albo illustrato in cui la narrazione ruota attorno alla seienne Eloise, bimba stravagante e fantasiosa, un po’ combinaguai e sfrontata, monella e vivace. In ogni caso, adorabile. La particolarità di Eloise è la sua residenza: vive infatti all’Hotel Plaza a New York (e l’Hotel è l’ambientazione di tutte le sue avventure) insieme alla sua tata Nanny, alla tartaruga Piè Veloce e al cane Lagna. Intriso di ironia e scene buffe, il libro è spassoso e riesce a sintonizzarsi alla perfezione con il pensiero bambino, nonostante il linguaggio a tratti desueto. Originali le illustrazioni nei soli toni del bianco-nero-grigio-rosso.

C’è di bello che Katherine Rundell non stanca mai. Chi ha letto i suoi libri ha imparato a riconoscerne gli elementi chiave caratteristici e ricorrenti, eppure la scrittrice inglese si legge sempre molto volentieri perché sa rimescolare gli ingredienti in maniera coinvolgente. E il cambio di ambientazione nei suoi vari romanzi, che ci portano dalla steppa russa a Parigi come se nulla fosse, è certamente un valore aggiunto.

Ne I ladri di New York, la Grande Mela è rappresentata nei suoi affascinanti anni ’20 del ‘900 ed è scenario perfetto per le avventura di Vita Marlowe, ragazzina dodicenne scaltra, forse tra i suoi personaggi più intraprendenti. Una missione da compiere, segreta e proibita ma animata da buoni intenti, un trio improbabile di compagni d’avventura, e nemici senza scrupoli sono gli ingredienti che rendono il nuovo romanzo della Rundell una buona lettura avvincente a partire dai 10 anni.

Una bomba al Metropolitan Museum, un ragazzino di 13 anni a cui muore la madre e poi prova a sopravvivere e vivere, come racconta lui stesso in prima persona. Il romanzo Il cardellino è scritto da Donna Tartt ed è piuttosto noto perché è stato Premio Pulitzer 2014. Se amate le belle scritture, vi darà grande soddisfazione. Più di 800 pagine per trascinare il lettore in una New York di cui si mettono in luce perlopiù le vie periferiche, quasi metafora di una vita vissuta addentrandosi nelle vie meno scontate dell’anima, in un’esistenza che è pienamente vissuta, nelle sue angosce e sofferenze, nelle passioni, anche belle. Protagonista è certamente Theo, la città di New York e più in generale la società americana i cui valori, nella narrazione della Tartt, sono evidentemente in decadenza. Non mancano colpi di scena e intrighi che tengono con il fiato sospeso, nemmeno la solitudine e la criminalità organizzata. E’ un libro commovente, duro, che illumina le cose “grandi” della vita. Un libro per adulti e YA.

Non aspettatevi una guida turistica, anche se New York Mania offre informazioni utilissime per scoprire New York, ma un libro che offre sguardi più o meno originali sulla città intesa come luogo di vite e storie.

Le illustrazioni e la grafica di Monica Lovati, assai moderne, si accordano alle parole di Elisabetta Cirillo che raccontano, consiglio dopo consiglio, la città che ci viene svelata nelle sue diverse pieghe, come scomponendo un microcosmo. I punti di vista sono sempre diversi: dalla storia, all’arte, alla geografia, al paesaggio, alle abitudini, ai musei, alle leggende, ai segreti, alla gente. In ognuna delle 100 sezioni che compongono questo corposo volume, sembra di trovarsi affacciati a un balcone con le autrici accanto a raccontarci cose sulla città. Un libro interessante per chi già conosce NY e per chi ancora non l’ha visitata, perfetta per adulti e ragazzi.

New York da scoprire di Lonely Planet Kids è invece propriamente una guida turistica ricca di contenuti accessibili e piacevoli per bambini dai 6 anni in su. L’organizzazione delle parti visive e testuali è piuttosto composita e rende le pagine molto piene e ricche, pur mantenendo un’ottima leggibilità facilitata da box e riquadri dedicati. Assai godibile è anche il connubio tra immagini fotografiche e illustrate che crea un bel movimento catturando l’attenzione dei piccoli lettori. Trovo che questa collana di guide sia un’ottima soluzione per godere di una lettura informativa e divulgativa con bambini di età diverse e in famiglia, può essere fruita a più livelli e aprire finestre che poi si potrà approfondire in altri modi. Consigliata dai 5/6 anni.

ELOISE e ELOISE – Natale al Plaza

di Kay Thompson, ill. Hilary Knight

Traduzione di Roberto Piumini

Piemme Junior, 1999

Consigliato dai 4 anni

 

I LADRI DI NEW YORK

di Katherine Rundell

Traduzione di Mara Pace

Rizzoli, 2020

Consigliato dai 10 anni

 

IL CARDELLINO

Donna Tartt

Traduzione di Mirko Zilahi de’ Gyurgyokai

Bur, 2014

Consigliato dai 15 anni

 

NEW YORK MANIA

di Elisabetta Cirillo, ill. Monica Lovati

Rizzoli, 2019

Consigliato per ragazzi e adulti

 

NEW YORK da scoprire

Segreti, storie e tante altre curiosità

di Moira Butterfield

Traduzione di Matilde Macaluso

Lonely Planet Kid / Edt, 2017

Consigliato dai 5 anni

Condividi questo articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *