Fiabe per occhi e bocca

Silvia Sai

Tra i libri che amo di più, vi sono quelli che coniugano tradizione e originalità. Il pensiero corre subito a quelle fiabe classiche della tradizione orale e popolare che trovano nuova vita in albi dalle illustrazioni e dalla grafica innovativa, come la fiaba di Cecino, di cui ho già scritto.
Da un po’ di tempo, in casa nostra gode di grande successo un libro recentemente riedito da Einaudi Ragazzi: “Fiabe per occhi e bocca”.
Si tratta di una raccolta di quattro fiabe classiche che, come suggerisce il titolo, sono una vera delizia sia per gli occhi, grazie alle gioiose illustrazioni di Emanuela Bussolati, che per la bocca, grazie al testo fluido e avvolgente di Roberto Piumini.
Cappuccetto Rosso, Cenerentola, Hansel e Gretel, Il gatto con gli stivali, sicuramente tra le fiabe più amate e note.

Fiabe per occhi e bocca

L’architettura del libro è davvero originale, sembra quasi richiamare uno spartito musicale! Ogni riga di testo è intervallata da una striscia di piccole deliziose illustrazioni. Il testo è in rima baciata ed è scorrevole, semplice ma con lessico non scontato e a tratti ricercato, musicale, poetico ma molto aderente alla storia narrata. Questi elementi rendono la lettura assai piacevole e fluida.
Le illustrazioni, minuscole e dettagliate, quasi in stile fumettistico, sono un mondo spassoso tutto da scoprire e riscoprire ad ogni lettura! Emanuela Bussolati credo dia il meglio di sè in questo stile iconografico che già avevamo amato, e raccontato, nel libro “La notte della cometa sbagliata” (sempre in catalogo Einaudi), purtroppo fuori catalogo. L’impressione è anche che si sia divertita moltissimo a disegnare!
Se nella pagina di sinistra troviamo questa sorta di spartito musicale, la pagina di destra è animata da un’unica illustrazione che, come un teatrino con tanto di sipario, raffigura l’essenza dei fatti narrati nella pagina accanto, talvolta con ironia, talvolta con dolcezza o drammaticità.
Il contenuto delle storie ricalca piuttosto fedelmente la fiaba originale, ma testo e illustrazioni si accompagnano in modo innovativo, entrambi comunicando con schiettezza e un pizzico di ironia: non mancano infatti dettagli esilaranti, come il principe di Cenerentola chiamato Principe Franzello, o Cappuccetto Rosso che all’inizio della storia esce nuda dopo un bagno fatto al torrente.

Ciò che apprezzo molto in questo libro è che si tratta di un testo libero e multiforme. Durante la lettura, i bambini potranno scegliere se lasciarsi trasportare dalla musicalità delle rime, curiosare nelle strisce di piccoli disegni, o osservare la singola illustrazione nella parte destra. La ricchezza e varietà della parte iconografica, la scelta di fiabe probabilmente già note al bambino, e la scorrevolezza del testo, sono tutti elementi che rendono il libro godibilissimo a partire dai 3-4 anni. Potrà accadere anche che, come fa Ilde, dopo alcune letture, il piccolo scelga di “leggere” in autonomia le storie, seguendo solo il filo delle illustrazioni tra le righe.
Ma questo è un libro consigliato a partire dai 6 anni, e in effetti, si presta benissimo alle prime letture in autonomia: frasi brevi e in rima, font chiaro e leggibile, parole ben distanziate tra loro.

Difficilmente il bambino si stancherà di questa lettura che si rigenera ogni volta riservando continue sorprese. E, a dire il vero, come accade per i buoni libri di qualità, anche gli adulti ne trarranno godimento e divertimento, soprattutto nella parte iconografica, individuando di volta in volta nuovi dettagli e buffe situazioni.

FIABE PER OCCHI E BOCCA

Roberto Piumini (testo) e Emanuela Bussolati (illustrazioni)

Einaudi Ragazzi – Collana Storie e Rime

Anno di pubblicazione: 2015 (1^ ed. 1995)

168 pp. | 13,5 x 19 cm.

Prezzo di copertina: 11,50€

Età di lettura consigliata: dai 3 anni – dai 6 (in lettura autonoma)

Per svolazzare ancora tra fiabe e principesse…

Condividi questo articolo sui social

2 risposte a “Fiabe per occhi e bocca”

  1. emanuela bussolati ha detto:

    Una volta di più grazie per i vostri articoli attenti e affettuosi insieme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *