M.O.L.L.A. – un magazine per bambini/e

Silvia Sai

M.O.L.L.A. : Magazine Onnivoro di Lapis e Linguacce Argute

A giudicare dall’acronimo, non c’è dubbio che M.O.L.L.A. sia opera di creativi, l’Associazione udinese BEKKO che si occupa di comunicazione visiva.

M.O.L.L.A. è un magazine annuale indipendente per bambini. L’età di riferimento va dai 7 ai 12 anni; a mio avviso è ottimale tra gli 8 e i 10/11, cioè nel secondo ciclo della primaria.

Lo trovate online e in qualche libreria convenzionata, il cui elenco lo  trovate sulla loro pagina Facebook, sempre molto aggiornata. La cosa migliore è scrivere a loro, che sono simpatici e rispondono 🙂

Qui vi parlo dell’ultimo volume edito (il n. 5), e unico che conosco, dedicato all’Iceberg. Altri numeri tematici sono stati (e sono disponibili): il corpo, le frontiere, il futuro. I temi abbracciano diverse prospettive, sia concrete e scientifiche che metaforiche!

M.O.L.L.A. si costituisce di 20 pagine e gode di un formato arioso (20×30 cm.).

Accattivante e pulita è la parte visiva, nei colori, grafica, font e disposizione di elementi nelle pagine; ben equilibrata con i contenuti testuali che sono perlopiù:

  • fiction (storia a fumetti, racconto),
  • giochi (unisci i punti e colora i disegni),
  • non-fiction (intervista, affondi storici sugli esploratori, attività e piccoli esperimenti, notizie di attualità).

Il livello di approfondimento è medio, e lo scrivo in senso positivo: c’è semplicità e inclusività senza banalizzazione. Ottimi i riferimenti ad altri contenuti multimediali (es. video), fondamentali in una realtà connessa!

Caratteristica del magazine è l’approccio multidisciplinare: in riferimento agli Iceberg si passa dalla filosofia all’attualità con i “fatberg” nel sottosuolo di Londra in due rubriche distinte, anche se ogni tanto ho avuto l’impressione di confusività nei collegamenti tra i contenuti testuali (come nelle due rubriche appena citate).

M.O.L.L.A. è un buon prodotto, arioso, chiaro, curioso, si respira un’atmosfera energica e intelligente: vi invito a conoscerlo!

 

P.S. Aggiungerei solo qualche consiglio di lettura! Pochi libri e ben scelti 😉

Condividi questo articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *