Contro corrente

Silvia Sai

Il libro di oggi è un miscuglio perfetto di tante belle cose.
Una storia avvincente, un pizzico di ironia, una voce narrante femminile ben determinata, un personaggio storico di grande esempio, un’impostazione grafica molto movimentata ma chiara al tempo stesso, un’identità precisa nei colori (ocra e arancio) e nelle illustrazioni, una font ad alta leggibilità che mischia corsivo e stampatello maiuscolo, un formato maneggevole, e pagine di carta piacevolissima al tatto.

Che si vuole di più?
Contro corrente, di Alice Keller e Veronica Truttero, edito da Sinnos, è un piccolo gioiello.

Processed with VSCO with g3 preset

La trama principale è lineare e semplice. Emily, l’io narrante, personaggio inventato, ripercorre alcuni passaggi significativi della propria vita, vita che si intreccia sin dalla nascita con quella di sua cugina Gertrude Ederle, nuotatrice americana, personaggio realmente esistito (per chi non la conoscesse fu la prima donna ad attraversare la Manica a nuoto nel 1926 e vincitrice giovanissima alle Olimpiadi).
Ebbene, è proprio la passione per il nuoto a srotolarsi come fil rouge non solo della storia del libro ma anche nella crescita di Emily e di Gertrude.
Gertrude e Emily non si vedono quasi mai, ma la presenza (o meglio assenza) della prima è determinante nella cugina più piccola. Fin da quando, ancora in culla, Emily riceve in dono da Gertrude uno strano tessuto nero: un costume da bagno, il suo.

Ma non è forse nemmeno la passione per il nuoto a unire le due, passione che Emily inizia a coltivare segretamente nel lago accanto casa con la tenera e discreta complicità dell’amico Leo.
È l’essere contro corrente in realtà ad avvicinare a distanza le due cugine. O meglio, a ispirare Emily nell’esempio di Gertrude.
Emily, terzogenita, fin da neonata definita “stramba” da tutti, una ribelle potremmo dire, perché rifiuta pizzi, merletti e tutte le consuetudini di una famiglia borghese.
Emily che compra i giornali di nascosto per seguire le imprese della cugina, e legge segretamente libri sulla tecnica del nuoto, con determinazione, ammirando l’esempio di Gertrude, e inseguendo il suo sogno di libertà, oltre i limiti della paura e del socialmente accettato.

Il libro scorre benissimo, catturando il lettore nei pensieri di Emily, nei suoi dilemmi, nei suoi sogni. La grafica delle pagine è molto ritmata, a metà tra albo illustrato e fumetto, tra corsivo e stampatello, tra ampie vedute e riquadri, sequenze e primi piani. La delicatezza delle illustrazioni, davvero deliziose, restituisce un’idea di infanzia vera e spontanea.

Perfetto per lettori agili e desiderosi di immergersi in storie di bambini che diventano grandi..!

CONTRO CORRENTE
Alice Keller (testo), Veronica Truttero (illustrazioni)
Sinnos
Anno di pubblicazione: 2017
80 pp. | 16,5 x 23,5 cm.
Prezzo di copertina: 12 euro
Età di lettura: dai 7 anni

Condividi questo articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *